Data odierna:19 Ottobre 2019
Economia politica

Economia Politica



L’economia politica è la scienza sociale che studia le attività umane in termini economici. Nello studio dell’economia politica si possono distinguere due sezioni:

  • microeconomia, che studia il comportamento delle singola unità economiche (consumatore, imprenditore, ecc..)
  • macroeconomia, che si occupa delle relazioni che intercorrono tra quantità globali o grandi aggregati (tutti i consumatori, tutti gli imprenditori, ecc.)

Oltre che per la preparazione all’esame universitario, il seguente quiz di economia politica è utile per la preparazione a diversi concorsi pubblici in ambito amministrativo, economico e finanziario.

Il quiz di economia politica presenta 15 domande a risposta multipla per l’autovalutazione e la preparazione dell’esame. Le domande del quiz di economia politica sono estratte casualmente da una banca dati con oltre 1000 domande, pertanto, ripetendo il test diverse volte, si incontreranno domande differenti.

 

Domanda 1

Circa gli effetti di reddito e di sostituzione derivanti da una variazione di prezzo, le affermazioni che seguono: 1. Se si tratta di un bene inferiore l'effetto reddito opera nella stessa direzione dell'effetto di sostituzione. 2. Per i beni normali l'effetto di sostituzione e l'effetto di reddito vanno in direzioni opposte.




Domanda 2

Nella curva di Phillips originaria un aumento del tasso di disoccupazione genera:




Domanda 3

Analizzando le varie forme di mercato, in concorrenza perfetta, con riferimento al suo grado, la libertà di ingresso delle imprese nel settore sarà:




Domanda 4

Qualora si assuma che gli individui, se la loro previsione circa una certa variabile in un dato periodo di tempo si riveli troppo bassa, adattano le proprie aspettative prevedendo un maggior valore della variabile per il periodo successivo, le aspettative sono di tipo:




Domanda 5

In presenza di oligopolio il tipo di prodotto delle imprese presenti nel settore:




Domanda 6

È corretto affermare che "il PIL è il valore dei beni e dei servizi prodotti nell'economia in un dato periodo di tempo"?




Domanda 7

Quantità di un bene che un consumatore è disposto o in grado di acquistare a un dato prezzo in un determinato periodo di tempo:




Domanda 8

Sono di seguito proposti due assunti: sono conformi alla teoria microeconomica della concorrenza imperfetta maggiormente diffusa e accettata? - Gli oligopolisti sono consapevoli della reciproca dipendenza. - Un oligopolio è un mercato nel quale operano poche imprese, protette da barriere all'entrata nel settore.




Domanda 9

La misura dell'inflazione consiste nel calcolo mensile della variazione dei prezzi di un insieme prefissato di beni e servizi (cosiddetto "paniere"). In Italia il calcolo è affidato all'Istat che produce tre diversi indici. Qual è l'indice dei prezzi al consumo per l'intera collettività?




Domanda 10

Considerando gli effetti di una variazione di reddito, quando la curva reddito-consumo ha pendenza positiva, affermare che(*)la domanda diminuisce con l'aumento del reddito, (*)l'elasticità della domanda rispetto al reddito è positiva, (*)il bene è normale, è:




Domanda 11

In concorrenza imperfetta, "situazione in cui le quantità prodotte scelte dalle imprese sono reciprocamente compatibili (ovvero le curve di reazione delle due imprese si intersecano)". Tale situazione è nota come:




Domanda 12

L'equazione di comportamento utilizzata in macroeconomia per descrivere la relazione tra consumo e reddito disponibile è solitamente del tipo y = a + bx. Essa è caratterizzata dai parametri a e b. In che range ha naturalmente senso assumere vari b?




Domanda 13

Nel linguaggio di tutti i giorni utilizziamo i termini "denaro", "moneta", "reddito", "ricchezza" etc. in modo abbastanza generico. Circa il significato economico dei termini finanziari si leggano le affermazioni seguenti: 1. La moneta è la somma di circolante e depositi di conto corrente. 2. La ricchezza finanziaria fornisce il valore della ricchezza in un dato momento. 3. A differenza di reddito e risparmio, che sono variabili flusso, la ricchezza finanziaria è una variabile stock e fornisce il valore della ricchezza in un dato momento.




Domanda 14

I macroeconomisti di solito considerano due indicatori del livello dei prezzi o indici dei prezzi: il deflatore del Pil e l'indice dei prezzi al consumo. Considerando il secondo aspetto si leggano le due seguenti affermazioni (dati aggiornati al 2016): 1. In Europa, l'inflazione dei prezzi al consumo è misurata con l'indice armonizzato dei prezzi al consumo (Iap c). 2. L'Iapc è un numero indice, fissato pari a 100 nell'anno scelto come base, e quindi il suo livello non ha un significato in termini assoluti.




Domanda 15

Trattando della elasticità della domanda al prezzo, si leggano le seguenti affermazioni: 1. I beni la cui elasticità in valore assoluto è inferiore a 1 si dicono a domanda elastica. 2. L'elasticità della domanda al prezzo varia notevolmente da un bene all'altro. Le suddette affermazioni sono entrambe vere?




Nuovo Quiz
error: Contenuto protetto!