Data odierna:20 Novembre 2019
TFA SOSTEGNO

Selezione TFA Sostegno 2019: tutte le info

Il prossimo 15 e 16 Aprile si svolgeranno le prove preselettive per l’accesso al TFA sostegno 2019.

Requisiti 

I requisiti per l’accesso sono:

  • Infanzia e Primaria: Scienze formazione primaria o Diploma magistrale, sperimentale pedagogico o linguistico entro 2001/02
  • Secondaria I o II grado: Abilitazione insegnamento o Laurea magistrale e equivalenti + 24CFU o Laurea magistrale e equivalenti + 3 anni di servizio (negli ultimi 8 anni) – ITP: Diploma

Le prove

La prova di accesso al corso TFA sostegno 2019 sarà predisposta da ciascuna università e si articolerà in:

  1. un test preselettivo;
  2. una o più prove scritte ovvero pratiche;
  3. una prova orale.

In particolare, il test preliminare sarà composto da 60 quesiti a risposta multipla con cinque opzioni di risposta di cui una sola esatta. Ogni risposta esatta varrà 0,5 punti mentre le risposte mancanti o errate varranno 0 punti. Il test durerà due ore.

Le Materie del test preseletivo

Le materie oggetto del test preselettivo sono state definite nel decreto del 30 settembre 2011. Nello specifico saranno:

  • Competenze socio-psico-pedagogiche diversificate per grado di scuola;
  • Competenze su intelligenza emotiva, riferite ai seguenti aspetti:
    • riconoscimento e comprensione di emozioni, stati d’animo e sentimenti nell’alunno;
    • aiuto all’alunno per un’espressione e regolazione adeguata dei principali stati affettivi;
    • capacità di autoanalisi delle proprie dimensioni emotive nella relazione educativa e didattica;
    • competenze su creatività e su pensiero divergente, riferite cioè al saper generare strategie innovative ed originali tanto in ambito verbale linguistico e logico matematico quanto attraverso i linguaggi visivo, motorio e non verbale;
  • Competenze su creatività e su pensiero divergente, riferite cioè al saper generare strategie innovative ed originali tanto in ambito verbale linguistico e logico matematico quanto attraverso i linguaggi visivo, motorio e non verbale;
  • Competenze organizzative in riferimento all’organizzazione scolastica e agli aspetti giuridici concernenti l’autonomia scolastica:
    • il Piano dell’Offerta Formativa, l’autonomia didattica, l’autonomia organizzativa, l’autonomia di ricerca e di sperimentazione e sviluppo, le reti di scuole;
    • le modalità di autoanalisi e le proposte di auto-miglioramento di Istituto; la documentazione;
    • gli Organi collegiali: compiti e ruolo del Consiglio di Istituto, del Collegio Docenti e del Consiglio di Classe o Team docenti, del Consiglio di Interclasse;
  • forme di collaborazione interistituzionale, di attivazione delle risorse del territorio, di informazione e coinvolgimento delle famiglie.

Inoltre, saranno presenti almeno 20 quesiti per verificare le competenze linguistiche e la comprensione dei testi in lingua italiana.

Non esiste un punteggio minimo per superare il test preselettivo. Passeranno alle fasi successivo un numero di candidati pari al doppio dei posti disponibili messi a bando.

Prove successive

La successiva prova scritta verterà sulle stesse materie del test preselettivo mentre la prova orale verte sui contenuti delle precedenti prove scritte e su questioni motivazionali.

L’organizzazione della prova scritta e orale per l’accesso al TFA sostegno 2019 è stata affidata alle singole Università e, ad oggi, nessun Ateneo ha comunicato quando si terranno gli step successivi alla prova preselettiva.

L’unico dato certo è che i corsi dovranno terminare entro Febbraio 2020 in modo che tutti coloro che avranno superato il TFA sostegno possano aggiornare correttamente le graduatorie di istituto.

Il corso

Il corso per il TFA Sostegno 2019 avrà una durata minima di almeno 8 mesi che prevede l’acquisizione di 60 CFU suddivisi in:

  • 36 cfu – insegnamenti disciplinari (M-PED/03, M-PED/01, M-PSI/04, IUS/09, MED/39)
  • 9 cfu – laboratori
  • 6 cfu – tirocinio diretto
  • 3 cfu – tirocinio indiretto
  • 3 cfu – tirocinio indiretto con le TIC
  • 3 cfu – prova finale

Corrispondenti al seguente impegno orario:

  • 288 ore di lezione degli insegnamenti disciplinari
  • 180 ore di laboratorio
  • 225 ore di tirocinio indiretto e diretto
  • 75 ore di tirocinio indiretto con le TIC

Vi ricordiamo che il completamento del TFA Sostegno vale 6 punti in graduatoria oltre all’inserimento nell’elenco delle supplenze di sostegno.


Se volete esercitarvi per il test preselettivo al TFA Sostegno o ripassare gli argomenti in attesa della prova scritta potete usufruire dei nostri test specifici per l’Infanzia-Primaria e per le scuole Secondarie di Primo e Secondo grado.

error: Contenuto protetto!