Data odierna:18 Gennaio 2020

TFA Sostegno – Scuole Secondarie



Il prossimo 16 aprile si terrà a livello nazionale il test preselettivo per l’accesso al TFA Sostegno per le scuole secondarie (di mattina per la Scuola Secondaria di I grado e di pomeriggio per la Scuola secondaria di II grado).

Il test preselettivo consisterà in un quiz a risposta multipla con domande inerenti a:

  • cultura generale,
  • analisi del testo,
  • competenze socio-psico-pedagogiche
  • organizzazione scolastica.

Le domande delle ultime due categorie saranno specifiche per il grado della scuola per cui si concorre.
Non esiste un punteggio minimo da superare per accedere al TFA Sostegno, ma passano alle prove successive un numero di candidati pari al doppio dei posti disponibili.

Dopo il test preselettivo, per accedere al TFA Sostegno si dovranno superare una prova scritta e una orale.

Il quiz presente qui sotto è una simulazione con domande prevenienti dai test preselettivi ufficiali degli anni precedenti per la scuola Secondaria di Primo Grado e di Secondo Grado. Sul nostro portale è presente anche quello per la scuola dell’Infanzia e Primaria e un test di cultura generale utile per la preparazione indipendentemente dalla scuola di concorso.

Vi ricordiamo che le domande presenti nel test preselettivo per il TFA sono a risposta multipla di cui una sola è esatta. Aggiornando la pagina saranno caricate altre domande.

Domanda 1

Quale fra le alternative NON rappresenta una delle modalità attraverso cui si realizzano i rapporti scuola-famiglia nella scuola secondaria di I grado?




Domanda 2

Quale fra le alternative NON è corretta? In base al DPR 122/2009, nella scuola secondaria la frequenza scolastica è un requisito per l'ammissione alla classe successiva?




Domanda 3

Che cosa è un artefatto?




Domanda 4

La psicologia di Wundt è stata definita:




Domanda 5

Ai sensi del d.lgs. 297/1994, il Consiglio di istituto di una scuola con popolazione scolastica superiore a 500 alunni è costituito da:




Domanda 6

A norma del d.lgs. 297/1994, tra gli altri, fanno parte del consiglio di classe della scuola secondaria di primo grado:




Domanda 7

In merito alla corresponsabilità educativa e formativa dei docenti:




Domanda 8

Le comunità peripatetiche:




Domanda 9

Da chi è presieduto il Consiglio di circolo o di istituto?




Domanda 10

Quale fra le seguenti NON è una delle otto competenze chiave per l’apprendimento permanente enunciate dalla raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio del 18/12/2006?




Domanda 11

Il disturbo autistico si trova talvolta descritto/indicato anche come:




Domanda 12

Il Patto educativo di corresponsabilità introdotto dal DPR 235/2007:




Domanda 13

Ai fini di offrire un sostegno adeguato all'alunno disabile nel percorso scolastico:




Domanda 14

I dati anamnestici, i livelli di competenza raggiunti nelle aree fondamentali dello sviluppo e rispetto agli obiettivi della classe, gli aspetti psicologici, affettivo-emotivi, relazionali e comportamentali sono tutti indicatori riguardanti:




Domanda 15

Per i teorici della Gestalt "una ridefinizione della struttura da parte del soggetto, che consente di risolvere il "problema" proposto” si definisce:




Domanda 16

In base al DPR 122/2009, nella scuola secondaria la frequenza costituisce un requisito per l’ammissione alla classe successiva e all’esame di Stato?




Domanda 17

Ai sensi dell'art. 15 del d.lgs. 297/1994, l'assemblea dei genitori:




Domanda 18

La didattica per progetti nasce grazie alle idee di:




Domanda 19

Quale fra le affermazioni NON è corretta? In base al Regolamento dell’autonomia scolastica - DPR 275/1999 - gli accordi di rete fra scuole:




Domanda 20

L’attivismo pedagogico sostiene che l’alunno nella scuola tradizionale sia:




Domanda 21

Il comportamentismo:




Domanda 22

La più recente riforma scolastica è stata formulata da:




Domanda 23

Ai sensi del d.P.R. 275/1999, quale delle seguenti alternative NON indica una forma di flessibilità che un’istituzione scolastica può adottare al fine di esercitare la propria autonomia didattica?




Domanda 24

L’autonomia scolastica permette di realizzare:




Domanda 25

Indicare quale, tra i seguenti, costituisce un intervento psicoeducativo di stampo comportamentale:




Domanda 26

Quale, tra i seguenti compiti, NON può essere svolto dal collegio dei docenti?




Domanda 27

Secondo Watson quale delle seguenti affermazioni è più corretta:




Domanda 28

"Scrivere" e "Kaku":




Domanda 29

Che cosa sono le prove di verifica semistrutturate?




Domanda 30

Chi è il promotore della cosiddetta Differential Emotions Theory?




Nuova Simulazione
error: Contenuto protetto!